fbpx

Le meditazioni mindfulness per ridurre lo stress

Meditazione Mindfulness come si pratica cos'è benefici

Tabella dei Contenuti

Lo stress è una realtà quotidiana per molte persone, ma ci sono strumenti efficaci che possono aiutarti a gestire questa sfida. Una pratica sempre più popolare è la meditazione mindfulness, un’arte millenaria che offre benefici tangibili nella riduzione dello stress e nel miglioramento del benessere generale. In questo articolo, esploreremo le meditazioni mindfulness e come possono diventare un alleato prezioso nel tuo percorso per affrontare lo stress.

Il nostro cervello invia segnali ben precisi all’organismo in risposta alla forte tensione emotiva e psicologica che avverte: è lo stress, questo compagno di vita così temuto che sembra minacciare la nostra stabilità e il nostro benessere. Questa premessa è importante, perché ci fa capire dove dobbiamo partire per combatterlo: esatto, dalla meditazione. Così, piuttosto che comunicare tensione e negatività, il nostro cervello sarà in grado di comunicare calma e positività. A confermarlo sono diversi studi condotti in più parti del mondo che hanno dimostrato l’efficacia delle tecniche di meditazione nella vita delle persone. In particolare, ce n’è una che sembra avere benefici incredibili su chi la pratica: è la meditazione mindfulness, antichissima tecnica di rilassamento lunga centinaia di anni, ma rielaborata solo negli ultimi decenni. Vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta.

Cos’è la Meditazione Mindfulness?

La meditazione mindfulness è una pratica che coinvolge l’attenzione consapevole al momento presente, senza giudizio. Si tratta di focalizzare la mente sulle sensazioni, sui pensieri e sul respiro, senza essere disturbati dal passato o ansiosi per il futuro. Questo approccio può portare a una maggiore consapevolezza di sé e delle proprie reazioni, contribuendo così a ridurre lo stress.

benefits-of-meditation-benefici-meditazione
body-scan-meditation-meditazione-body-scan

Tecniche di meditazione mindfulness

Ma quindi in cosa consiste questa tecnica di meditazione? Nonostante esistano diversi programmi terapeutici, la mindfulness prevede sempre i seguenti passaggi:

  • Individuare una stanza pulita e arieggiata con pochi oggetti intorno e soprattutto silenziosa

  • Sedersi sul pavimento, possibilmente su un tappetino o su un cuscino non troppo alto, con le gambe incrociate

  • Tenere gli occhi chiusi e concentrarsi

  • Ascoltare i suoni attorno, ma soprattutto il proprio respiro

Le sessioni di mindfulness si differenziano dalle tradizionali tecniche di meditazione per due motivi. Innanzitutto perché alla meditazione si accompagnano esercizi extra mirati al rilassamento, come lo yoga e lo stretching. In secondo luogo perché la mindfulness è focalizzata sulla respirazione, intesa come vera e propria linfa vitale dell’organismo. Inoltre – e questo vale sia per le sedute di gruppo che per quelle singole – chi fa mindfulness è spesso chiamato a svolgere dei piccoli “compiti a casa” studiati per estrapolare, esaminare e accettare ciò che è presente dentro di noi. Si tratta di esercizi di scrittura, di disegno o di manualità volti a esprimere il proprio mondo interiore e, soprattutto, a renderlo (più) comprensibile.

Principale obiettivo della meditazione mindfulness – e che la differenzia dalle altre – è comunque l’accettazione dei propri sentimenti e dei propri pensieri senza formulare giudizi. Oltre a combattere lo stress, aiuta a ridurre il dolore fisico e/o psicologico, ritrovando il benessere e l’equilibrio interiore (infatti è per questo motivo assai praticata negli ospedali).

La meditazione trascendentale

Su un binario parallelo ma non completamente divergente, viaggia la meditazione trascendentale: un’altra validissima tecnica che può aiutare a combattere lo stress. Come quella mindfulness, la meditazione trascendentale mira a modificare le informazioni inviate dal cervello e, in particolare, dal sistema nervoso quando è “sotto attacco”. Così, lo stress viene rielaborato, ridimensionato e neutralizzato, e il soggetto torna ad essere padrone della propria emotività. Non sono tantissimi i centri specializzati in Italia a praticare questo tipo di tecnica, di gran lunga più conosciuta all’estero e in Asia, dove ha avuto origine. Probabilmente starete pensando alla classica tecnica di rilassamento, ampiamente stereotipata, che consiste nel ripetere un mantra (il classico “mmm”) seduti con le gambe incrociate. Bene, sappiate che non è così semplice. Come per la mindfulness, questa pratica richiede tempo, pazienza e costanza. Suggerisco sempre di rivolgersi a figure esperte che sappiano guidarvi passo per passo, perché va bene sperimentare, ma a volte è meglio affidarsi ai professionisti del settore. Ma veniamo al dunque: qual è la differenza rispetto alla mindfulness? Ebbene, la principale differenza consiste nel fatto che la meditazione trascendentale richiede non concentrazione, ma dispiegamento; non raccoglimento, ma dispersione. Attraverso la meditazione trascendentale l’individuo raggiunge uno stato di benessere interiore quasi trascendentale – da qui il nome – senza focalizzarsi su un compito preciso e, soprattutto, senza sforzarsi troppo. Qui la mente vaga dove vuole, il soggetto è vigile e lucido, ma allo stesso tempo completamente rilassato.

La Pratica della Consapevolezza nel Quotidiano

Oltre alle sessioni di meditazione formale, puoi incorporare la mindfulness nella tua routine quotidiana. Sii consapevole durante le attività quotidiane come mangiare, camminare o lavarti i denti. Concentrati completamente su ciò che stai facendo, senza distrazioni. Questo ti aiuterà a vivere il momento presente e a ridurre lo stress accumulato.

Conclusioni

La meditazione mindfulness è un potente strumento per ridurre lo stress e migliorare il benessere generale. Sperimenta con diverse tecniche e scopri quale si adatta meglio al tuo stile di vita. Ricorda che la pratica costante è la chiave per ottenere risultati duraturi. Con un impegno costante, la mindfulness può diventare un alleato prezioso nel tuo viaggio per gestire lo stress e vivere una vita più equilibrata. Inizia oggi e scopri i benefici della consapevolezza nella tua vita quotidiana.

Abbiamo visto insieme come le tecniche di meditazione siano importanti ed efficaci per il raggiungimento – e aggiungerei, per il mantenimento – del proprio benessere. Che tu abbia già sperimentato la meditazione almeno una volta nella vita, o che al contrario tu non abbia la minima idea di cosa significa, non importa. Ciò che davvero conta, però, è prendere consapevolezza dei propri limiti e scegliere di superarli. La meditazione in questo senso può davvero rivelarsi un ottimo strumento per riuscirci.

10_mindfulness_stress_reduction_tips

Conclusioni

La meditazione mindfulness è un potente strumento per ridurre lo stress e migliorare il benessere generale. Sperimenta con diverse tecniche e scopri quale si adatta meglio al tuo stile di vita. Ricorda che la pratica costante è la chiave per ottenere risultati duraturi. Con un impegno costante, la mindfulness può diventare un alleato prezioso nel tuo viaggio per gestire lo stress e vivere una vita più equilibrata. Inizia oggi e scopri i benefici della consapevolezza nella tua vita quotidiana.

Abbiamo visto insieme come le tecniche di meditazione siano importanti ed efficaci per il raggiungimento – e aggiungerei, per il mantenimento – del proprio benessere. Che tu abbia già sperimentato la meditazione almeno una volta nella vita, o che al contrario tu non abbia la minima idea di cosa significa, non importa. Ciò che davvero conta, però, è prendere consapevolezza dei propri limiti e scegliere di superarli. La meditazione in questo senso può davvero rivelarsi un ottimo strumento per riuscirci.

I MIGLIORI LIBRI SULLA GESTIONE DELLO STRESS

Digita sull’immagine per maggiori informazioni, dettagli e recensioni.

Categorie
Gli articoli più letti

Informazioni sull' autore

Matteo Rocca

Matteo Rocca

Stress Management Coach | Health Coach | Life Coach

Ciao, sono Matteo Rocca, Mental Coach con circa 25 anni di esperienza.

Sono associato ICF International Coach Federation, la più grande associazione di Coach al mondo, con credenziale ACC (Accredited Certified Coach). Sono laureato in Economia e Commercio e in Scienze Motorie, e sono Personal Trainer FIF.

Da sempre appassionato di gestione dello stress e di crescita personale, ora aiuto le persone ad eliminare lo stress mentale grazie a nuove tecniche, metodologie (con solide basi scientifiche). Per chi desidera organizzo percorsi di coaching personalizzati per combattere lo stress, gestire la rabbia ed equilibrare vita e lavoro.